Currency:

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

View GDPR Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Montaggio Trasporto Restauro

CMBMOBILI SERVIZI PER LA CLIENTELA

informa che  oltre alla commercializzazione dei prodotti presenti nel presente sito, offriamo anche i seguenti servizi: montaggio e trasporto / trasloco, lavori di falegnameria e restauro vostra mobilia.

SERVIZIO DI MONTAGGIO: rientra quando acquistate mobili per la quale necessita il montaggio sempre previa verifica e disponibilità da parte nostra.

Il servizio di montaggio è, quando pattuito tra le parti, inteso compreso nell' acquisto del cliente di arredamenti, cucine e mobili complessi nel montaggio per la quale noi offriamo il servizio lavorativo di posa e montaggio con personale qualificato e operativo.

 SERVIZIO DI TRASPORTO E TRASLOCHI: Offriamo anche trasporti, traslochi e sgomberi con ausilio di mezzi e personale per vostra mobilia previa stipula commissione di lavoro tra le parti.

SERVIZIO DI FALEGNAMERIA E RESTAURO: Offriamo anche servizio di lavorazioni di falegnameria, restauro e lucidatura di mobili d'arte, antichi e in stile anche di vostra proprietà.

Il lavoro consiste nel quantificare la spesa da sostenere per tutte le lavorazioni necessarie.

Per ulteriori informazioni al riguardo contattare direttamente al +39 3488216786

Bonus Mobili 2020

2020 Bonus Mobili 2020 

 

La Legge di Bilancio 2019 ha previsto la proroga al 31 dicembre 2019 della detrazione del 50%, con un limite massimo di 96mila euro per unità immobiliare, per gli interventi di ristrutturazione delle abitazioni e delle parti comuni degli edifici condominiali.

Confermata anche la proroga del BONUS MOBILI, chi ristruttura il proprio immobile puo' infatti usufruire ancora per un anno una detrazione Irpef del 50%, con un tetto massimo di  €. 10 mila  per unita' immobiliare, per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare l’immobile oggetto di ristrutturazione.

L'agevolazione spetta anche per gli acquisti effettuati nel 2020 ma potrà essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato a partire dal 1° gennaio 2019.

La detrazione va ripartita tra gli aventi diritto in 10 quote annuali di pari importo ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro. Per usufruire dell’agevolazione è necessario che la data di inizio lavori sia anteriore a quella in cui sono sostenute le spese per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici. La data di avvio potrà essere provata dalle eventuali abilitazioni amministrative o comunicazioni richieste dalle norme edilizie, dalla comunicazione preventiva all’Asl (indicante la data di inizio dei lavori), se obbligatoria, oppure, per lavori per i quali non siano necessarie comunicazioni o titoli abitativi, da una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (articolo 47 del Dpr 445/2000).Il contribuente che esegue lavori di ristrutturazione su più unità immobiliari avrà diritto al beneficio più volte. L’importo massimo di 10.000 euro va, infatti, riferito a ciascuna unità abitativa oggetto di ristrutturazione.

La detrazione spetta per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2019 per l’acquisto di: mobili nuovi grandi elettrodomestici nuovi di classe energetica non inferiore alla A+, (A per i forni), per le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica. A titolo esemplificativo, rientrano tra i mobili agevolabili letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, nonché i materassi e gli apparecchi di illuminazione che costituiscono un necessario completamento dell’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione. Non sono agevolabili, invece, gli acquisti di porte, di pavimentazioni (per esempio, il parquet), di tende e tendaggi, nonché di altri complementi di arredo. Per quel che riguarda i grandi elettrodomestici, la norma limita il beneficio all’acquisto delle tipologie dotate di etichetta energetica di classe A+ o superiore, A o superiore per i forni, se per quelle tipologie è obbligatoria l’etichetta energetica. L’acquisto di grandi elettrodomestici sprovvisti di etichetta energetica è agevolabile solo se per quella tipologia non sia ancora previsto l’obbligo di etichetta energetica. Rientrano fra i grandi elettrodomestici: frigoriferi, congelatori, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, apparecchi di cottura, stufe elettriche, piastre riscaldanti elettriche, forni a microonde, apparecchi elettrici di riscaldamento, radiatori elettrici, ventilatori elettrici, apparecchi per il condizionamento. Nell’importo delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici possono essere considerate anche le spese di trasporto e di montaggio dei beni acquistati, purché le spese stesse siano state sostenute con le modalità di pagamento richieste per fruire della detrazione (bonifico, carte di credito o di debito. La realizzazione di lavori di ristrutturazione sulle parti comuni condominiali consente ai singoli condòmini (che usufruiscono pro quota della relativa detrazione) di detrarre le spese sostenute per acquistare gli arredi delle parti comuni, come guardiole oppure l’appartamento del portiere, ma non consente loro di detrarre le spese per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici per la propria unità immobiliare. L’acquisto di mobili o di grandi elettrodomestici è agevolabile anche se i beni sono destinati ad arredare un ambiente diverso dello stesso immobile oggetto di intervento edilizio. 

 

Per avere la detrazione occorre effettuare i pagamenti con bonifico o carta di debito o credito. Non è consentito, invece, pagare con assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento. Se il pagamento è disposto con bonifico bancario o postale, non è necessario utilizzare quello (soggetto a ritenuta) appositamente predisposto da banche e Poste S.p.a. per le spese di ristrutturazione edilizia. La detrazione è ammessa anche se i beni sono stati acquistati con un finanziamento a rate, a condizione che la società che eroga il finanziamento paghi il corrispettivo con le stesse modalità prima indicate e il contribuente abbia una copia della ricevuta del pagamento.

I documenti da conservare sono: l’attestazione del pagamento (ricevuta del bonifico, ricevuta di avvenuta transazione, per i pagamenti con carta di credito o di debito, documentazione di addebito sul conto corrente) le fatture di acquisto dei beni, riportanti la natura, la qualità e la quantità dei beni e dei servizi acquisiti. Lo scontrino che riporta il codice fiscale dell’acquirente, insieme all’indicazione della natura, della qualità e della quantità dei beni acquistati, è equivalente alla fattura.

Rispettando tutte queste prescrizioni, la detrazione può essere fruita anche nel caso di mobili e grandi elettrodomestici acquistati all’estero.

Dal 2018 è necessario comunicare all’Enea gli acquisti di alcuni elettrodomestici per i quali si può usufruire del bonus (forni, frigoriferi, lavastoviglie, piani cottura elettrici, lavasciuga, lavatrici, asciugatrici).

Tutte le informazioni sull’invio della comunicazione sono disponibili sul sito dell’Enea, alla pagina http://www.acs.enea.it/ristrutturazioni-edilizie/

 

                               

 

 

.

{product_snapshot:id=194, showname=y, showimage=y, showdesc=n, align=center} {product_snapshot:id=283, showname=y, showimage=y, showdesc=n, align=center} {product_snapshot:id=332, showname=y, showimage=y, showdesc=n, align=center}
{product_snapshot:id=27, showname=y, showimage=y, showdesc=n, align=center}


{product_snapshot:id=120, showname=y, showimage=y, showdesc=n, align=center} {product_snapshot:id=302, showname=y, showimage=y, showdesc=n, align=center}
{product_snapshot:id=9, showname=y, showimage=y, showdesc=n, align=center} {product_snapshot:id=191, showname=y, showimage=y, showdesc=n, align=center} {product_snapshot:id=214, showname=y, showimage=y, showdesc=n, align=center}

OK miglior prezzo !!!

 

C M B M O B I L I Vi garantisce sempre il MIGLIOR PREZZO

CMBMOBILI si propone di offrire a tutta la sua clientela il più grande vantaggio in merito ai prezzi, offrendo la nuova promozione

OK Miglior Prezzo

Grazie a questa proposta commerciale potrete acquistare presso di noi il vostro mobile e arredamento sicuri di aver ottenuto il miglior prezzo presente sul web.

Se hai trovato on-line su altri siti internet il prodotto che ti interessa con un prezzo più basso rispetto a quello da noi proposto:

INVIACI UN EMAIL  CON I VOSTRI DATI  E IL SITO DEL PRODOTTO IDENTICO AL NOSTRO CON RELATIVO PREZZO DI VENDITA.

Se il prodotto sarà identico al nostro avrete la garanzia di ottenere il medesimo prezzo.

 

La promozione è valida solamente alle seguenti condizioni:

  • La notifica del prezzo ricavato on-line da parte del Cliente è valida solo se pervenuta prima o in contemporanea all’ inoltro dell’ordine, mai successivamente trascorso un giorno dall’ ordine pervenuto a noi e successivamente nei giorni successivi all’ acquisto ed evasione della merce e deve essere sempre riferita tramite e-mail.
  • L’offerta migliore trovata on-line dovrà necessariamente essere pervenuta  solo da distributori autorizzati, sono escluse le vendite on-line in formato “asta” o “Compralo Subito” di Ebay e le vendite on-line di privati.
  • L’ articolo di cui si richiede il prezzo minimo garantito deve essere identico a quello da noi proposto.
  • L’articolo non può essere tra quelli realizzabili su commessa, con finiture particolari o su campione cliente.
  • Il prezzo deve essere sempre comprensivo di iva e spese di trasporto.

La richiesta del prezzo minimo esclude qualsiasi altra iniziativa in corso.

CMBMOBILI  si riserva la facoltà di valutare ogni proposta del cliente, comunicandone l’esito a suo insindacabile giudizio.

Contatti

  • CMB CATTANEO BRUNO MOBILI

    Via dei Celti, c.na Marianna 10/11

    20853 Biassono MB

  • +39 039 470060

    +39 348 8216786

    email: info@cmbmobili.it

  • R.E.A. Monza Brianza n.1769364

    P.IVA 04652110968

Orari

  • Lunedì - Sabato........10:00 - 12:30
  • Pomeriggio..............14:30 - 19:30
  • Domenica................Chiuso